Come suonare Tears In Heaven al Pianoforte

Impariamo a suonare Tears In Heaven di Eric Clapton in piano solo.

Come suonare Tears in Heaven - Eric Clapton (Tutorial Pianoforte) 🎹

Acquista lo spartito completo con l’arrangiamento in piano solo di “Tears In Heaven” (Eric Clapton)


La storia dietro l’origine della canzone “Tears In Heaven”

Tears In Heaven è una canzone scritta da Eric Clapton insieme al paroliere Will Jennings. Si tratta di uno dei brani più conosciuti del cantante e chitarrista inglese, e la storia che si nasconde dietro il testo della canzone è legata ad un tragico evento.

Il brano viene composto nel 1991 a seguito della morte avvenuta a soli 4 anni, del figlio Conor. A causa di una finestra lasciata inavvertitamente aperta, il piccolo Conor precipitò dal 53° piano di un palazzo a New York.

Dal dolore per la perdita del figlio, Clapton concepisce una delle sue canzoni più belle che gli valsero la vittoria di ben 3 Grammy Awards.

La mia versione preferita è quella contenuta nell’album dal vivo “Unplugged”: un album che merita di essere ascoltato per intero anche per il prezioso contributo di Chuck Leavell al pianoforte.

Arrangiamento di “Tears In Heaven” in piano solo

Il brano originale è ovviamente una versione prettamente chitarristica, ma noi vedremo come realizzare un arrangiamento in piano solo di questo brano, attraverso anche delle informazioni ricavate dall’ascolto della chitarra.

Le tecniche di armonizzazione esposte in questa lezione potranno poi essere sviluppate e adattate a moltissimi altri esempi in particolare in stile Pop/Ballad.

Analisi della tonalità e degli accordi

Il brano si trova in tonalità di La maggiore. Come esercizi preparatori all’esplorazione del materiale armonico di cui si compone la canzone, suoniamo la scala e la scala armonizzata.

Scala di La maggiore

Scala di La maggiore armonizzata per triadi

In una sezione del brano avviene un cambio di tonalità con una modulazione verso Sol maggiore. Di seguito analizziamo anche la scala maggiore di Sol e la scala armonizzata per triadi.

Scala di Sol maggiore

Scala di Sol maggiore armonizzata per triadi

Analisi Armonica – “Tears In Heaven”

Adesso abbiamo tutti gli strumenti a disposizione per poter realizzare l’analisi armonica.
La caratteristica principale di questo brano sta nel movimento disegnato dalla linea di basso.
Alcuni accordi della sequenza armonica di Tears In Heaven, hanno una forma con un basso diverso dalla fondamentale.

Questa nota al basso il più delle volte è una nota che fa parte dell’accordo, quindi è la terza, la quinta o la settima.

Strofa – Tears In Heaven

Nella prima sequenza di accordi abbiamo un accordo di La maggiore (I) poi Mi con il basso di Sol# (V con terza al basso) Fa# minore (VI), Fa# diesis minore con il basso di Mi (VI con settima al basso), Re con basso di Fa# (IV con terza al basso), La (I) e infine si alternano il Misus4 e il Mi7 (V).

Ti ricordo che l’accordo sus4 consiste in una triade alla quale sostituiamo la terza con la quarta.

La linea di basso si muove sulla scala diatonica con le note: La Sol# Fa# Me.

Nella strofa il ritmo armonico, ossia la durata degli accordi nelle battute, è di due accordi per battuta dal valore di 2/4 ciascuno.

Dopo la ripetizione della strofa passiamo seconda sezione di Tears In Heaven che ho individuato come il ritornello della canzone.

tears in heaven
Ritornello – Tears In Heaven

Il ritornello si apre con l’accordo di Fa# minore settima (VI) e il ritmo armonico di questa sezione si dimezza rispetto alla sezione precedente e crea una sensazione di staticità e di cambio di atmosfera.

In seguito abbiamo l’accordi di Do# settima con la terza al basso che ho indicato con il nome Fa per semplificare la visualizzazione. Dal punto di vista enarmonico il nome corretto della terza di Do# è infatti Mi#.

Dall’analisi delle scale armonizzate sappiamo che l’accordo di settima di dominante si trova esclusivamente sul quinto grado della tonalità, e in La maggiore corrisponde all’accordo di Mi7.

La presenza dell’accordo di Do#7 ha in questo caso la funzione di dominante secondaria ossia di quinto del sesto. Invece di risolvere sul sesto, abbiamo l’accordo di La settima con il basso di Mi, ossia con la quinta al basso. Qui il passaggio sulla linea del basso crea un movimento cromatico discendente tra le note Fa#, Fa e Mi.

L’accordo di La7 ha la funzione di dominante secondaria del quarto grado ossia dell’accordo di Re. Anche in questo caso l’accordo di dominante non risolve e si passa all’accordo di Fa#7 dominante secondaria di Sim7 (II).

Nella stessa battuta le tre note Si, Do# e Re sono armonizzate con gli accordi Mi basso Sol#, La e Si minore.

La sequenza termina con un’accordo sospeso dalla sonorità molto utilizzata soprattuto sul pianoforte. L’accordo di Mi9sus4 può essere siglato anche come triade di Re con il basso di Mi ( D/E ).

Per visualizzare velocemente questo accordo, ti consiglio di pensare ad una triade maggiore un tono sotto alla fondamentale (alla nota al basso).

Nel caso di una sigla di Mi9sus4 suonerò la nota fondamentale Mi nella mano sinistra e la triade di Re maggiore nella mano destra. Le note della triade corrispondono a settima, nona e quarta dell’accordo.

Al termine del ritornello si ripete la parte dell’introduzione strumentale.

Nella video lezione potrai seguire tutti i passaggi necessari per armonizzare in piano solo questa bellissima canzone.

Se la lezione ti è stata utile, condividi sulla tua pagina cliccando sul logo di Facebook qui sotto: si tratta di un piccolo contributo per far crescere questo Blog 🙂


Acquista lo spartito completo con l’arrangiamento in piano solo di “Tears In Heaven” (Eric Clapton)


Condividi questo articolo:

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp

Articoli suggeriti:

Scrivi un commento su questo articolo:

2 responses on "Come suonare Tears In Heaven al Pianoforte"

  1. Veramente stupefacente questo Brano di Tears in Heaven

Leave a Message